Dott. Gaspare Sergio Cannone

Dal 01/09/2015 al 01/07/2016
Università degli studi di Milano

I.R.C.C.S. Policlinico San Donato Medico specialista

Specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare – formazione in cardiologia interventistica coronarica, periferica e strutturale

Dal 30/06/2011 al 31/08/2015
Università degli studi di Milano

Azienda Ospedaliera San Paolo
Medico specialista
Specialista in malattie dell’apparato cardiovascolare – esperienza in cardiologia clinica, unità coronarica, formazione in ecocardiografia di primo e secondo livello, elettrofisiologia ed emodinamica.

Dal 2011 al 2016
Facoltà di medicina e chirurgia

Specializzazione in Malattie dell’apparato cardiovascolare 70/70 e lode
Impianto transcatetere di protesi aortica (TAVI): confronto tra le protesi di nuova generazione

– Master I e II livello in ecocardiografia – dati aggiornati come cardiologo interventista: più di 3000 procedure diagnostiche e 500 procedure di angioplastica coronarica come primo operatore, esperienza in cardiologia strutturale: in particolare sulla sostituzione e la riparazione transcatetere delle valvole aortica, mitralica, tricuspidalica (TAVI, PFO e Mitraclip)

2004-2010
Facoltà di medicina e chirurgia

Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode
Complicanze in sede di puntura arteriosa femorale dopo cateterismo cardiaco e periferico. Fattori di rischio, diagnosi e terapia. Nostra esperienza.

1999-2004
Liceo scientifico “Santi Savarino”
Diploma di maturità scientifica (voto 100/100)

ARTICOLI SCIENTIFICI

“Complicanze in sede di puntura arteriosa femorale dopo cateterismo cardiaco e periferico. Fattori di rischio, diagnosi e terapia. Nostra esperienza.”; Cardiologia Ambulatoriale, Giugno 2011.
“Forame ovale pervio: follow-up e associazioni genetiche in un gruppo di pazienti sottoposti a chiusura con tecnica percutanea; Cardiologia ambulatoriale, Giugno 2011

“Incidenza delle sindromi coronariche acute in un popolazione dell’italia meridionale e in una finlandese; Cardiologia Ambulatoriale, Marzo 2011

“Malattia coronarica trivasale follow-up in base alla severità della malattia e alla modalità di rivascolarizzazione”; Italian Journal of Practice Cardiology; Luglio 2011

“L’accesso transradiale nell’angioplastica primaria in corso di STEMI: un approccio vantaggioso di prima scelta”; Italian Journal of Practice Cardiology;

“ Subacute recoil in bioreasorbable vascular scaffold in a complex coronary lesion: A lesson from daily practice”, International Journal of Cardiology

DIDATTICHE ELETTIVE

• Basi biochimiche del processo arteriosclerotico, diagnostica biochimico-clinica delle dislipidemie ed alterazioni istologiche vascolari

• Corso teorico pratico su materiali e tecniche di sutura
• Riabilitazione pluridisciplinare del paziente cardiopatico • Sviluppo fetale e malformazioni
• Fibrillazione atriale e trattamento chirurgico
• Emergenze e urgenze cardiologiche
• Arteriosclerosi asintomatica e cardiopatia ischemica

CONGRESSI ED EVENTI FORMATIVI

• Master di I livello in Ecocardiografia Valvolare
• Abilitato all’ “ADVANCED LIFE SUPPORT”
• Heart and Brain (Patologia vascolare tra cuore e cervello); 8,25 crediti
• VI congresso nazionale di Ecocardiochirurgia (N. 21 Crediti SIEC)
• La prevenzione dell’Ictus nei pazienti con FA: nuove opzioni terapeutiche • La gestione extraospedaliera del paziente con scompenso cardiaco
• Temi dibattuti in Cardiologia invasiva
• Long term adherence in ACS PCI patients
• Lo scompenso cardiaco tra comorbidità ed aspetti spesso trascurati
• V international meeting on Adult with Congenital Heart Disease